porn
News

Nuove frontiere per i contenuti porno online

L’industria dell’hard è sempre stata molto ricettiva per quel che riguarda le nuove tecnologie. L’ultima frontiera del porno online permette a chi fruisce di questi contenuti di essere pagato con una criptovaluta, spendibile poi per acquistare altri contenuti per adulti.

Tante persone guadano film a luci rosse, di sicuro molte di queste sarebbero ben felici di guadagnarci del denaro.

Ora la Vice Industry Token, una startup sostenuta da alcuni big dell’intrattenimento per adulti, ha lanciato la sua moneta chiama VIT, che serve proprio a questo scopo.

Secondo Stuart Duncan, amministratore delegato di Vice Industry Token, il settore dell’intrattenimento video per adulti genera il 62% delle entrate dell’intera industria del porno e rappresenta il 30% del traffico globale della rete Internet.

Spesso a limitare le transazioni nel settore c’è il desiderio di non usare la propria carta di credito, PayPal o altri sistemi di pagamento che possono poi lasciare delle tracce compromettenti.

Una moneta appositamente nata per il porno potrebbe essere la soluzione e per lanciarla questa verrà regalata a chi visiona i contenuti scelti dall’azienda. Con i crediti guadagnati poi gli utenti potranno visionare quelli che preferiscono, nel più totale anonimato.

Un’idea che potrebbe apparire bizzarra ai meno avvezzi con porno e tecnologia, ma che in realtà ha decisamente senso.

Per VIT non ci sarà, a quanto pare, una tradizionale ICO (Initial coin offering), come per e altre cruiptovalute, ma chi la acquisterà da subito riceverà sconti fino all’80% su prodotti e servizi offerti da vari editori per adulti.

You may also like...